Associazione Scientifica Italiana Logopedia
info@asil-logopedia.it

Editoriale 1 / 2021

Ricominciamo…

Cari Lettori,

mentre scrivo quest’editoriale mancano solo pochi giorni a Natale, anche se lo leggerete con l’anno nuovo. Già, l’anno nuovo… In genere con l’anno nuovo si fa un bilancio di quel lo passato, pensando a come avremmo potuto fare meglio o di più, con una serie di buoni propositi.

Ma, come sapete, a me ogni tanto piace cambiare: visto questo 2020 così «atipico», a livello personale, lavorativo, sociale, un anno che lascerà un segno emotivo e culturale profondo in tutti noi, proiettiamoci nel futuro partendo da quello di bello e buono che siamo riusciti a fare nonostante tutto e, qualche volta, tutti.

CHIUDI I TUOI OCCHI NON VOLTARTI INDIETRO, QUI TUTTO IL MONDO SEMBRA FATTO DI VETRO E STA CADENDO A PEZZI COME UN VECCHIO PRESEPIO

Siamo stati capaci di adattarci a una nuova situazione, scoprendo in noi, nei nostri colleghi, nei nostri pazienti e nei loro familiari energie e risorse inaspettate, sottovalutate o anche dimenticate: in fondo, poi, cercare strategie alter native in caso di difficoltà è il segreto del buon riabilitatore e, dicendola alla Piaget, la capacità di adattamento è indice di intelligenza.

Siamo riusciti a utilizzare nuovi strumenti e nuove modalità di comunicazione e di lavoro, andando anche oltre quello che avremmo preferito: penso alla teleriabilitazione, alle videoconferenze e pure a qualche teleaperitivo! Chissà cosa riusciremo a fare il prossimo anno!

CHISSÀ, CHISSÀ DOMANI, SU CHE COSA METTEREMO LE MANI SE SI POTRÀ CONTARE ANCORA LE ONDE DEL MARE E ALZARE LA TESTA. NON ESSER COSÌ SERIA, RIMANI…

Rimango a pensare a tutto questo, e l’elenco di quello che ognuno di noi è stato in grado di realizzare quest’anno man mano cresce e mi rendo conto, e mi sorprendo, che

sono davvero tante. Proviamo a guardare dentro di noi e a partire da questo e vediamo cosa ci porterà il nuovo anno…

… E SE È UNA FEMMINA SI CHIAMERÀ FUTURA!

Proprio con questo spirito si apre questo primo numero del 2021 con un ricordo di quanto importante sia stato per la Logopedia il professor Oskar Schindler, «raccontato>> attraverso gli studi scientifici e le esperienze fatte insieme ad alcune delle tantissime persone che hanno lavorato a vario titolo e in momenti diversi con Lui. Ringrazio Antonio Schindler che ha curato questo ricordo che abbiamo voluto dedicare al prof. Oskar (come lo chiamavo io, che non riuscivo mai a dargli del tutto del tu anche se insisteva sempre!).

Per motivi di pagine e di tempi editoriali, non siamo riusciti a dare spazio a tutti coloro che lo avrebbero voluto, ma lo faremo nel prossimo numero e, sono certo, sarà gradito a tutti voi.

Concludo comunicandovi che la nostra Rivista quest’anno è indicizzata nei seguenti database: Elsevier, EBSCO e CINAHL.

Elsevier è il maggior editore mondiale in ambito medico e scientifico. È presente in 24 Paesi e pubblica circa 20.000 testate, tra cui le riviste «The Lancet», «Journal of Molecular Biology», «Cell» e «Tetrahedron Letters», nonché oltre 1.200 periodici elettronici. Elsevier Science comprende i gruppi editoriali: Elsevier, Pergamon, Norht-Holland, Excerpta Medica. Nel 2003 le sue pubblicazioni hanno costituito il 25% del mercato mondiale nella pubblicazione nei domini scientifico, tecnologico e medico.

EBSCO Information Services fornisce prodotti e servizi a biblioteche di moltissimi tipi in tutto il mondo. I suoi prodotti includono EBSCONET, un sistema completo di gestione delle risorse elettroniche, ed EBSCOhost, che fornisce un servizio di ricerca online a pagamento con 375 database full-text, una raccolta di oltre 600.000 e-book, indici di argomenti, riferimenti medici point-of-care e una serie di archivi digitali storici.

CINAHL (Cumulative Index to Nursing and Allied Health Literature), infine, è una banca dati, prodotta da EBSCO Publishing, di citazioni bibliografiche tratte da articoli di riviste prevalentemente infermieristiche, ma copre un po’ tutti gli ambiti sanitari: nursing, allied health, biomedicine, alternative complementary medicine, consumer health e health science librarianship. CINAHL include citazioni provenienti da circa 3.000 periodici e contiene oltre 2.000.000 di record a partire dal 1981. Sono presenti le pubblicazioni dell’Ameri can Nurses Association e della National League of Nursing e altro materiale bibliografico di tipo sanitario (libri, tesi, opuscoli, ecc.), utile in particolare per tutti i coloro che lavorano in ambito ospedaliero.

Un’ultima importante notizia riguarda la Giornata Euro della Logopedia 2021: si svolgerà come di consueto nel mese di marzo, e avrà come tema un argomento quanto mai attuale, al quale abbiamo dedicato molto spazio nell’ultimo numero del 2020 e anche in questo primo numero del 2021 della Rivista: la teleriabilitazione.

Qui l’INDICE del nuovo numero e il LINK al sito della Rivista

Buona lettura e buon anno nuovo!

Luigi Marotta


RIVISTA LOGOPEDIA E COMUNICAZIONE
© Edizioni Centro Studi Erickson, Trento, 2020 — Logopedia e comunicazione
Vol. 17, n. 1, gennaio 2021 ISSN: 1825-6724